Il primo iscritto libanese : Shoukran Mahjoub!

Ringraziamo di tutto cuore Mahjoub che é anche il primo iscritto della sezione libanese nella nostra sezione “identikit” e ne aspettiamo altri…

da | 10/11/2009 | VITA A SCUOLA | 0 commenti

Habib, Walid e Bassam


Oggi (10/11/2009) abbiamo anche messo on line un nuovo album, Come eravamo :: La scuola vista da Mahjoub Bassam, con una ventina di foto inviateci da Mahjoub Bassam che era a scuola con noi ma nella sezione libanese.

Le foto sono piene di immagini e di facce conosciute, ricordi di persone che non sono più con noi ma che resteranno per sempre insieme a noi e noi insieme a loro…

E prima che il malloppo fosse messo in onda, abbiamo ricevuto altre foto e questa volta vi sorprenderanno (ne sono più che sicuro) e oramai manca poco al raggiungimento di un certo fatidico numero (siamo nel 2009, ndlr…) nella Bacheca Fotografica e grazie a Mahjoub Bassam stiamo riempiendo anche la sezione americana, foto di gruppo delle classi ma anche foto dei professori e delle professoresse, alcune delle quali me le ricordo perfettamente.

Queste foto sono state diligentemente selezionate e digitalizzate da Mahjoub che ci ha promesso di continuare a cercarne delle altre in altri bollettini & Co.

Tra l’altro se alcuni di voi hanno altri Yearbook della sezione americana o libanese oppure uno dei bollettini liceali della sezione italiana per favore fateci un segno o mandateci un messaggio che faremo in modo di rendere il tutto digitale e scaricabile/downloadable da tutti coloro che desidererebbero averne una copia.

Si, lo so, stiamo copiando Google che sta digitalizzando la biblioteca nazionale di quasi tutti i paesi europei e americani ma visto e considerato che nessuno si é mai dato la briga di farlo per la nostra scuola di Beirut abbiamo deciso di far concorrenza a Google e stiamo facendo “miracoli” grazie a tanti di voi.

Ringraziamo di tutto cuore Mahjoub che é anche il primo iscritto della sezione libanese nella nostra sezione “identikit” e ne aspettiamo altri.

Ciao a tutti

        Tags : | Cazziate d'epoca |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *