Gazzetta Scolastica del lontano 1971, con molte sorprese!

Siamo nel lontano novembre del 2009, qualche anno fa appunto, ma quello che ci ha regalato la Kikka a suo tempo l’ho rimesso, ne vale veramente la pena…

da | 16/11/2009 | VITA A SCUOLA | 0 commenti

Foto tratta dalla prima pagina del No 1


Siamo nel lontano novembre del 2009, qualche anno fa appunto, ma quello che ci ha regalato la Kikka a suo tempo l’ho rimesso, ne vale veramente la pena…

Don Doveri, nella sua grande saggezza aveva inviato alla Kikka, qualche anno fa, i primi due numeri della Gazzetta Scolastica del 1971, gazzetta che la stessa Kikka ha conservato per tutti questi anni in un angolo della sua casa e della sua memoria.

Vi proponiamo il numero 1 e numero 2 (sono i soli numeri andati salvati…) che potete scaricare completi e da stampare, se lo desiderate, qui sotto in calce all’Editoriale originale di Don Doveri, appunto del 1971 e riscritto.

Buona lettura!

Diego

Er Webmaster..., SSB

EDITORIALE

Saranno contestatori, saranno anarcoidi, saranno emancipati, eppure ragionano!!!
Dissi : “Perché non fate un giornaletto scolastico, invece di bighellonare tutto il santo giorno?” (Non é vero…).
O non mi hanno preso sul serio?

Detto fatto. NACQUE COSÌ UN ILLUSTRE COMITATO DI REDAZIONE.
Ora, secondo loro, dovrei presentare la primizia, insipida e fuori stagione come tutte le primizie che si rispettano.
Dirò soltanto che il lavoro c’è stato, ma il proto non lo abbiamo. Cosicché, fermo restando che i nostri allievi sono tutti dei tremendi confusionari, oltre che dei gran bravi ragazzi, questa “Gazzetta Scolastica“, scritta in fretta e fatta in casa, ha un suo sapore particolare, come il pane nero.

Sì, é nero ; però é buono, sincero, gustoso, integrale. Inoltre, a me piace il coraggio. VIVA IL SUDDETTO COMITATO! E la visita del consigliere d’Ambasciata, Conte Jannuzzi, e quella del nostro amatissimo Vescovo, poi, ci hanno appunto incoraggiato in tante imprese di vario tipo, in tanti coraggiosi progetti, che il far ciclostilare un giornaletto come questo ad un gruppo di appassionati collaboratori, pieni di giornalistica buona volontà, non ci é sembrata grande impresa.
A patto che il paziente Lettore non vada a caccia di… farfalle sotto l’arco di Tiro, anzi di Tito.

Da molti anni sono in Oriente (vedi lapsus…) ed ho imparato che senza fretta, piano piano, si possono fare cose durature.
E i salesiani (e i loro allievi) là dove attecchiscono, appunto, durano nel nome di don Bosco.
Buona lettura e grazie a tutti!!!

Don Doveri

Gazzetta No 1 & 2 - 1971

Qui di seguito le due “gazzette” rimesse al gusto odierno, cioè in formato PDF e che vi invitiamo a scaricare e a leggere, ce ne sono per tutti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *