IL CORTILE | SACERDOTI & CO

Saggiotto Lorenzo Don

sgrlor2000@yahoo.it
1970
NAZARETH
1949

Attualmente Don Saggiotto è Preside della scuola Tecnica “Gesù adolescente” di Nazareth.

E molto occupato, desiderava esser presente fra noi in questo sito appena gli sarà possibile scriverà la sua fiche. 


Tratto da una intervista apparsa il 10/07/2017 su internet da parte di Antonello Biasi che intervista don Saggiotto, di cui qualche tralcio qui di seguito.

Quanto incide la cultura secolare nella Sua terra di adozione ed è vivo o no un dibattito sui temi etici; c’è un tentativo di proliferazione di teorie antiscientifiche sull’inizio e fine della Vita?

E’ vero che con il passare degli anni la cultura secolare sta penetrando sempre più anche nel nostro mondo, in quello che chiamiamo Terra Santa . Tuttavia, e grazie a Dio, risalta ancora un forte attaccamento alla vita perché, soprattutto nel mondo arabo, essa è considerata un valore supremo. Le teorie antiscientifiche che circolano in maniera forte nel mondo occidentale ancora non interessano se non in modo superficiale il nostro mondo.

Soprattutto nel mondo cristiano l’anziano, l’ammalato e il debole trovano sostegno e comprensione. L’anziano soprattutto è ancora visto non solo come segno di autorità ma anche come segno di unità della famiglia che ritrova in lui le sue radici. Ci possono essere dei casi limite, tuttavia questo non toglie che l’attaccamento ai valori della famiglia non siano ancora forti e duraturi. Anche quando nasce un bambino qui ancora è fonte di grande gioia non solo della famiglia ma anche del vicinato tutto. Infatti, la nascita dei bambini è vista come un segno di benedizione divina per la famiglia e perciò le famiglie osservanti (soprattutto ebrei e musulmani) cercano di fare tanti figli.

Per l’intervista completa cliccare qui di seguito :

Antonello Blasi intervista don Lorenzo Saggiotto: il valore della Vita in Terra Santa

Circa l'autore

SSB

Il Cortile SSB, ancora non del tutto dimenticato...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *