IL CORTILE | SACERDOTI & CO

Ottone Lino Don

Purtroppo il nostro caro don Ottone è mancato a Nazareth, il giorno 11/08/98 a 84 anni.
Un saluto molto caro e amichevole da parte nostra a tutti coloro che se ne sono purtroppo già “iti”…

Il Cortile

Alunni & Co, SSB

Mancato a Nazareth, 11/08/98 a 84 anni.

Testimonianze da inserire


Don Ottone è stato uno degli “artefici”, se così posso esprimermi sia chiaro…, della chiusura definitiva della Scuola di Beirut, nella situazione in cui la Scuola si è trovata non è che ci fossero tante altre alternative. 

A pagina 199 del suo libro, don Pozzo scrive quanto segue :

Secondo quanto è emerso dai ripetuti contatti tra il segretario generale, Venerosi, e l’ispettore, don Ottone, “i Salesiani sono disposti a lasciare l’edificio di via Verdun, già dai prossimi mesi, se ne avranno le possibilità materiali e mezzi sufficienti”.

Dopo un breve excursus storico sulla presenza e lo sviluppo dell’opera, don Ottone passa ai tragici fatti recenti:
“i miei Confratelli, con profondo senso del dovere, sono rimasti fedeli al loro posto di lavoro; e ciò è costata la vita di un sacerdote e il ferimento di un altro. Inoltre, posso affermare che se l’edificio è stato solo parzialmente danneggiato dai bombardamenti, e rispettato, lo si deve alla stima e riconoscenza degli allievi, in gran parte musulmani, e delle loro famiglie, per i Salesiani. […]. Ora, però, lasciando l’edificio di via Verdun, i Salesiani si troverebbero letteralmente sulla strada, a dover incominciare da zero, in condizioni estremamente più svantaggiose, perché senza terreno e senza locali e senza più i loro allievi”.

Segue una breve descrizione della situazione dell’ispettoria, e quindi don Ottone conclude, riepilogando in questi termini:
”L’intervento della S. Sede ci obbliga a mantenere l’opera di Beirut. I Salesiani […] sono disposti a trasferirsi in altra sede, se ne avranno le possiblità. Essi, pertanto, si rivolgono alla comprensione e alla generosità di codesta Associazione, perché voglia venir loro in aiuto […]”.

        Tags : | estinto |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *