Una preziosa eredità

da | 18/02/2012 | Non dimentichiamoli | 0 commenti

Foto originale  Orlando Amedeo Cangià


Abbiamo ricevuto un’altra testimonianza di affetto per don Bedon e la pubblichiamo con un grande grazie per Orlando…

Una preziosa eredità

Un lontano ricordo mi sorprende a lacrimare:
del “padre e maestro” un giovane figlio
in terra di Libano ed Egitto  destinato ad operare.

Unico corredo un inconfondibile sorriso,
tanta preparazione ed il vezzo delle mani sfregare,
auspicio certo di successo nel conquistare.

Più che il latino, dell’uomo e del cristiano
la vera formazione a tutti i “figli” propenso a dispensare,
e con tanta dedizione alla vita forgiare.

Anche a quel taciturno e scontroso adolescente
che ora, avvenuta la  sua dipartita,
lo sente presente nel coraggio di testimoniare:

Il  proprio dovere, pur nelle inevitabili difficoltà,
con tanto entusiasmo e gioia
è sempre sfolgorante accompagnare.

Orlando Amedeo Cangià


Buccinasco,   7 febbraio 2012
dies natalis  dell’amico, padre e maestro
don Sante Bedon
esemplare figlio di San Giovanni Bosco.

Orlando Amedeo Cangià

SSB, Non Dimenticar...

        Tags : | Don Bedon |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *