Ricordando don Bedon

da | 08/02/2012 | Non dimentichiamoli | 0 commenti

Foto molto speciale…


Funerale di don Bedon

Qui di seguito troverete la data ed il luogo del suo funerale per chi può spostarsi e partecipare per dare l’ultimo saluto al nostro don Bedon.

Purtroppo don Sante è partito per altri lidi il giorno 7 Febbraio 2012 alle 07h30.

La perdita subita è per noi motivo di dolore e di sincera commozione e se avete voglia di manifestare il vostro ricordo di don Sante potete sempre mandarci un vostro contributo scritto che pubblicheremo seduta stante, bastano anche poche righe…

A nome di tutti porgiamo alla sua famiglia e a tutti i salesiani nel mondo, nel tragico momento che ci trova uniti, le nostre condoglianze.

FUNERALE DI DON BEDON

Il funerale del nostro caro don Sante Bedon, si svolgerà

Giovedì 9 febbraio 2012
alle ore 11.00
nella Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino Valdocco.

La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Bra (Cuneo).

Qui di seguito trovate tutte le testimonianze di affetto per il nostro don Bedon che ci sono pervenute e che arriveranno, grazie a nome di tutti.

 

Caro Gianni,
Sono le notizie che non si vorrebbero mai ricevere.
Ho letto la notizia oggi, ed ho trascorso la giornata, sfogliando il libro della mia memoria, così come, l’album delle fotografie.

Voglio ricordare Don Bedon, con una foto. La qualità dell’immagine non è delle migliori, ma il suo contenuto é intriso dell’amore sincero che lui ha sempre avuto per noi. E’ una foto bellissima, perché contiene e trasmette tutta la  dolcezza, la tenerezza, la protezione e l’amore, del nonnetto Bedon per la sua nipotina, Yola, la stessa dolcezza che ho ricevuto io, da bambino, tanti tanti anni fa.
Ciao Don Bedon, GRAZIE, grazie per tutto ciò che tu hai significato per me.

Dario Amadeo, insieme a Yola e Giuseppina.

Ps. – La foto è stata scattata nel cortile della Scuola Don Bosco a Catania, dopo il vostro ritiro a Zafferana, nel 2007.


Con don Bedon se ne va un pezzo della mia vita a Beirut.
Gli auguro buon viaggio e comunque sarà per sempre nei miei ricordi più cari.

Alessandro Marusso


Conserveremo sempre un caro ricordo del sacerdote che ci ha accompagnato per molti anni della ns gioventu’.

Claudio Podesta’


Le mie preghiere unisco con tutto il mio cuore.

Gianni Marradi


Leggo con tristezza dello stato di Don Bedon…. un altro puzzle dei nostri ricordi se ne va …

Milena RL


Grazie della comunicazione. Il Signore ha scelto Don Sante per premiarlo unendolo  a Sé nella vera vita,  “servo fedele” in tutti campi del suo ministero, scolastico e pastorale.

Don Roberto Oberosler. Verona


Caro Don Gianni, Grazie per averci informati. Ho avvertito Giuseppe Placenti che lo conosceva bene anche lui. Ho rivolto le preghiere al Signore affinchè lo accolga amorevolmente tra le sue braccia. Lo ricordiamo tutti come un uomo buono, generoso e sorridente.

Salvatore [Cataldo]


Un pensiero, una preghiera e soprattutto caro ricordo per Don Bedon.

Giuseppe Pigozzi


Caro Gianni, Ho appena letto questo tuo messaggio dopo aver spedito il mio poco fa. Che tristezza e che dolore doversi scontrare contro la dura realta’ dell’altra faccia della Vita. Spero che il nostro Don Bedon non abbia sofferto e che sia partito serenamente. Che Dio lo accolga nel suo Regno con grande Amore.  A presto.

Laura [Rustico]


Sono sempre notizie che fanno male al cuore ed alla memoria. Memoria piena di ricordi bellissimi di un passato che mi è sempre presente. Un abbraccio.

Bruno Popolani


Triste giorno questo, nel quale la mente si affolla di ricordi pieni di affetto. Preghiamo per chi saprà ancora consigliarci con la Sua benevola presenza spirituale. R.I.P.

Mario [Prosdocimo]


A tutti coloro che hanno conosciuto Don Bedon ed alla famiglia dei padri Salesiani porgo le mie più sentite condoglianze.

Antonio (Nino) Righetti


Caro Don Bedon, ti ricorderemo nelle nostre preghiere.
Tu guardaci da lassù e continua a camminare al nostro fianco.

Luigi [Guarraccino]


Mi unisco in preghiera a tutti voi per la morte di Don Bedon. Il Signore lo accolga al suo cospetto e lo faccia gioire della luce del suo volto. A tutta la grande famiglia salesiana le mie piu sentite condoglianze.

Roberto Righetti


Grazie per la triste comunicazione (ahime! ) ma D.Bosco ci ha promesso “Pane, Lavoro e Paradiso “ quindi ne siamo certi che questo avviene è questa la nostra speranza con Fede. Celebrerò anch’io per il riposo eterno di Don Sante. Grazie e a risentirci.

D.Fausto (bro.dell)


Caro don bedon, Sono molto addolorato per la tua scomparsa.
Proteggici da lassu’.

Ettore Perego


Col cuore gia’ pesante faccio le mie condoglianze a tutta la famiglia dei Salesiani.

Paola [Roncaglia]


Restera’ nei nostri cuori per sempre…un caro abbraccio

dan[iele Carminati]


Sorry for the loss , a big loss , we will be remembering him, Allah yerhamo wo mathwah eljannah.

Youssef Sawly


Caro Don Bedon, sono molto addolorato della tua scomparsa. Sarai sempre nelle ns. preghiere e ns. cuori.

Edino Levante


Caro Gianni, leggo in questo momento il tuo messaggio. Cosa dirti? Sono immensamente triste e le parole non servono a lenire il dolore per la perdita di Don Bedon cui volevo un bene  dell’anima (non mi vengono altri termini). Stanotte ho pregato per lui e continuerò a farlo con profondo affetto. In questi giorni ho ripercorso con la memoria gli anni spesi in collegio a Beirut e mi sono ritornati in mente infiniti episodi con una freschezza incredibile. Vi ho ricordati uno per uno, come pure tutti i ragazzi…pare quasi incredibile, sono trascorsi più di 35 anni! Eravamo proprio un bel gruppo!!! Peccato che il tempo passi così velocemente, ormai siamo tutti dei signori di una certa età….Però voglio cogliere l’occasione per ringraziarti e ringraziare tutti i confratelli di Beirut, cui ti prego di girare la mia mail, per i bellissimi anni libanesi spesi insieme. Senza il vostro sacrificio quotidiano, sempre accompagnato  da un sorriso, non avremmo mai vissuto quella bellissima esperienza di vita che ricordiamo tutti con molta nostalgia…. Sarei felicissimo di rivedervi quando vieni a Roma. Fammi sapere, così ci organizziamo con una bella rimpatriata! Un caro abbraccio.

Fulvio [Rustico]


Sono vicino a Voi tutti cari Salesiani!

Giorgio [Volo]


Un’altra brutta notizia!!!! Ma per fortuna mi tornano subito in mente i ricordi indelebili di un bellissimo periodo della nostra vita e la gioia di aver rivisto il nostro caro don Bedon nei 2 memorabili raduni.A tutta la famiglia salesiana e ai suoi cari le mie sentite condoglianze.

Bruna [Vicinanza.


Ha raggiunto la casa del Padre e la lo troveremo un domani ad accoglierci con la sua dolcezza.

Giampaolo Cavallotti


Mi dispiace di non averlo mai nemmeno intravisto.
Ma su Don Sante Bedon, da voi ne ho lette tante, che la notizia mi ha inumidito gli occhi.

Fulvio W. Rizzitano


Quanti ricordi e quanti bei momenti passati insieme a Beirut ed a El-Houssun … condoglianze alla sua famiglia e a tutti i salesiani che lo hanno incontrato

Alessandro e Tiziana


Caro don Sante, te ne ho combinate parecchie a Beirut, ma rimarrai un punto fermo nei ricordi della mia spensierata esperienza esperienza vissuta con te a Beirut. Tante condoglinaze alla famiglia e a tutti i Salesiani. Sarà difficile dimenticarti. Ti abbraccio.

Bruna Brughera


Caro Don Gianni,
un altro punto di riferimento, nella storia del Liceo Internazionale Don Bosco di Beirut, ci ha lasciato. Non è solo il rimpianto per una persona che ci ha accompagnato come educatore in un certo periodo della nostra vita scolastica e non. E’ una persona di famiglia che non c’è più.

Ho avuto il piacere di frequentare Don Bedon anche qui a Roma, quando era presso l’Istituto di Cinecittà, a poca distanza dalla palestra dove insegnavo. Diverse volte abbiamo riportato alla memoria  i trascorsi libanesi, mi chiedeva notizie dell’uno o dell’altro dei “suoi” ex allievi… di qualcuno non ci si ricordava il nome, ma nel prosieguo del discorso piano piano riemergevano fatti e persone.
Una persona modesta, sobria, spontanea, ma attenta e sensibile.
Lo ricordo in occasione della festa organizzata per lui al Sacro Cuore, quando con sguardo stupito e incredulo, non riusciva a capacitarsi di aver aggregato intorno a sé tanto affetto e riconoscenza.
Ora è tornato alla casa del Padre. Sicuramente da lassù intercederà per tutti noi.
Da parte nostra, una volta superato il dolore per la Sua dipartita, il piacere di ricordarlo nelle nostre preghiere per affidarlo alla misericordia Divina, mantenendo sempre viva la Sua immagine nella nostra mente e nei nostri cuori.
Partecipo, con i Sacerdoti Salesiani e con tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscere Don Bedon, al cordoglio per la sua scomparsa.

Maurizio Gai


Purtroppo domani non posso essere a Torino fisicamente ma Don Sante Bedon restera’ sempre nella mia memoria.
A risentirci

Paolo Roveri


Caro Don Gianni,  che tristezza, una persona veramente straordinaria! e quanti ricordi legati ai miei genitori. Grazie per averci tenuto aggiornati in questi giorni, preghero´per lui. A presto.

Rita [Cataldo]


Carissimi, sempre tutti, di Beirut

A Beirut ci siamo visti solo per una settimana di esercizi spirituali. Sono sempre contento ricevere notizie vostre.

Ora rispondo per  ricordare in modo speciale Don Sante Bedon, mio carissimo amico. L’ho conosciuto, giovane, nel 1944, sono stato con lui in liceo, pur in classi  diverse, ho seguito i suoi molti spostamenti, ho collaborato con lui in Egitto. L’ho tenuto sempre con simpatia e vicino  nelle “tribolazioni” che si hanno nella vita comune nelle case e  scuole salesiane. Mi è sempre stato di aiuto. Colloquio. comprensione, consiglio, esempio di fedeltà nella vita di religioso, di insegnate, di amico capace di confortare nei momenti di sconforto e difficoltà ambientali e relazionali con tanti allievi e collaboratori. E’ la visione di una vita tenuta anche con amici del paese di origine: accolto sempre con piacere nelle sue visite e relazioni, portatore di pace, come quella portata dal Signore Gesù nelle sue peregrinazioni nei vari paesi.

Non ho potuto partecipare a Torino ai suoi funerali, per le molte attività che posso ancora svolgere a Verona. Ma questo serva a mettere in evidenza quanto Don Sante ha sempre praticato: non pensare a sé, ma disponibile per soddisfare bisogni, necessità, convenienze, piaceri  buoni di quanti  è stato in contatto. Don Sante ha fatto come Don Bosco: presente, attento, dare tutto, cosciente di avere ricevuto tanto dal Signore per dare. Ha realizza in sé quanto diceva e scriveva San Paolo ai “suoi”: mi sono fatto tutto a tutti per salvare “qualcuno”. Ma , grazie a Dio, il “qualcuno” è diventato “molti”.
Teniamo sempre vicino  così: continuerà a fare dal cielo, in modo più forte e libero da preoccupazioni materiali, quello che ha fatto qui in terra.
Un saluto e ricordo a tutti.

Cordialmente, Don Roberto Oberosler.


In paradiso

Alprince Toussoun


 

Autori Vari

SSB, Non Dimenticar...

        Tags : | Don Bedon |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *