Caro don Bedon…

da | 05/02/2012 | Non dimentichiamoli | 1 commento

Foto Bacheca


Purtroppo don Bedon ci ha lasciato e tanti ricordi passano per la mente, aneddoti ed altro.
Abbiamo ricevuto quanto segue e vi preghiamo di lasciare i vostri messaggi qui in calce, per un segno di affetto collettivo, in sua memoria.

Grazie

Da Torino-Valdocco.

Don Sante Bedon si sta spegnendo. Ieri sera ha ricevuto l’Unzione degli infermi. Accompagnamolo con la preghiera.

Far circolare la notizia.
don Vittorio Pozzo

————————-

Cari Amici,
uniamo anche noi la nostra preghiera.
Don Gianni

————————-

Caro don bedon,
Sono molto addolorato per la tua scomparsa.
Proteggici da lassu’.
Ettore Perego
————–
Un abbraccio a tutti, teneteci informati!
Un pensiero e una preghiera in questo momento cosi importante!
sono al suo fianco nella speranza di potergli restituire parte della sua infinita docezza.
Un abbraccio a tutti
Roberto Cherchi
—————–
mi dispiace veramente tanto…mi unisco alla preghiera di tutti coloro che l’hanno conosciuto e apprezzato per le sue innumerevoli doti
con affetto
marina RL

—————–
Sono costernato. L’ho conosciuto a Beirut nel 1953…. Prego per lui.
Romolo Archi

—————–

Sintonizzato a tutti nella commozione e nella preghiera per un salesiano forgiato ad immagine e somiglianza di Don Bosco: “padre” con la sua vicinanza e dolcezza e “maestro” con i suoi insegnamenti che hanno plasmato per sempre la mente ed il cuore!
Un affettuoso abbraccio a tutti.
Orlando Amedeo

——————

Caro Gianni,
Grazie per avermi informato, pregheremo tutti in queste ore cosi’ difficili, ricorderemo sempre Don Bedon con grandissimo affetto.
Un caro saluto e spero a prestissimo.
Massimo Rustico

———
Bien cher Père et Frère,
Je vous remercie de m’avoir informé de la nouvelle de l’aggravation de l’état de santé de Don Bedone, que j’ai bien connu à Beyrouth lors de mon séjour entre 68 et 71. Le père Pozzo vient de confirmer son décès. Je vous assure de ma prière fraternelle pour notre frère, sa famille et sa communauté. Bien fraternellement.
+ Pierre PICAN,  S.D.B.

—————

E’ di tutto cuore che ci uniamo alle preghiere di tutti per Don Sante Bedon
Ugo e Klary [ Confalonieri, genitori di Carlo, Aldo e Patrizia]



——————-

Ciao carissimo don Gianni ho ricevuto la notizia della salute di don Bedon. Mi dispiace e prego il Signore che lo aiuti in questi istanti difficili. Sia sempre fatta la Santa Volonta’ del Signore. Domani nella santa Messa  lo ricordero’ nelle mie preghiere.
Un abbraccio,  Fra Raffaele [Caputo]

—————-

Una preghiera anche da noi
bacioni.
marilu’ e marco [Lama]


—————-

In attesa di una Vs notizia. Ricordo Don Bedon come un educatore che con il Suo “Metodo dell’Amore” ha saputo riempire la ns. vita, di giovani allievi,di gioia ed entusiasmo per il ns futuro…. Mi unisco alle Vs preghiere.
Maurizio Cherchi

——————

Carissimo Gianni,
Che terribile notizia che mi stai dando, sono sconvolta. Potresti dirmi per favore di che cosa soffre Don Sante Bedon? Non penso sia solo l’eta’, in fondo non e’ molto anziano. Penso non abbia neanche 80 anni. Sono profondamente dispiaciuta e addolorata che stia male e che forse ci lascera’ prossimamente. Ti prego di fargli sapere che gli voglio molto bene e che spero profondamente che riesca a riprendersi. I Miracoli esistono e spero profondamente che recuperi.  Ti prego di tenermi informata sul suo stato di salute. Ti e vi abbraccio con tanto affetto. A presto.
Laura [Rustico]

—————-

Gianni, Paola mi ha mandato il tuo messaggio per Don Bedon . Fa tanti giorni che penso a mettermi in contatto con te, come una forza che mi diceva aspetta…Ben ora il momento è la… Vorrei participare con voi in questi momenti difficili per Don Bedon, con tutto il cuore mi unisco a voi col pensiero e la preghiera, anche un pensierino alla sua Famiglia. Un abbracio a te, a presto Buon giorno e buona settimana.
AnnaMaria [mamma di Beatrice e Umberto]

——————–

Ciao Don 
mi dispiace molto ma  al contempo auguro un “buon viaggio” a don Bedon 
Un abbraccio
Alessandro Marusso

——————

Una vita trascorsa tra i giovani e per i giovani, come Don Bosco avrà dovuto affrontare tante difficoltà  legate ai problemi quotidiani ed al mondo mediorientale che lo circondava, me lo ricordo sempre sorridente sempre disponibile con una parola buona per tutti. Caro Sante prima o poi ti raggiungeremo e tu sarai lassù ad attenderci e questo è una consolazione per noi tutti.
Giulio Capriata

———————

Un saluto a tutti!
Ieri, domenica, alla messa delle 11.15 ho comunicato al nostro vescovo, con il quale ho concelebrato, che don Sante era grave e che il giorno prima aveva ricevuto il sacramento dell’unzione degli infermi. Il vescovo ha invitato tutti a voler pregare per don Sante, ricordando che era stato proprio don Bedon il primo parroco salesiano qui alla cattedrale Saint-Esprit, quando il servizio era stato affidato ai Salesiani a partire dall’8 ottobre 1989 (io sono l’ultimo in ordine di tempo, finora). Diverse persone mi hanno espresso la loro vicinanza e interessamento. Oggi la signora Elisabetta di Stefano, un anno piu’ …giovane di don Sante e da decenni docente al conservatorio e all’Opera di Istanbul nonché emerita direttrice della corale e organista della nostra cattedrale (ricorda sempre con piacere i canti che don Erando ha eseguito in cattedrale a Natale diversi anni fa) ha espresso il suo rammarico per lo stato in cui si trova don Sante, rendendosi finalmente conto perché da qualche tempo non riceveva piu’ sue notizie.
Ricordiamo don Sante e accompagniamolo col pensiero e con la preghiera.
d. Nicola

——————–

Partecipo alla preghiera con tutto il cuore, Simonetta Maltese

——————–

Mi unisco nella preghiera
Beatrice De Marco

——————–

Mi unisco nella preghiera per Don Santa Bedon con tutto il cuore…
Edino Levante

——————-

mi unisco..
Andre Marusso

——————–

Caro Gianni, che terribile notizia!
Siamo molto legati a Don Bedon di cui conserviamo un bellissimo ricordo. Negli anni del collegio ci era stato molto vicino, quasi un pade putativo x tutti noi, all’epoca poco più che bambini e poi adolescenti lontani dagli affetti dei nostri cari… Mi dispiace terribilmente di non aver mai più avuto l’occasione di rivederlo nè di sentirlo. E ora questa notizia così brutta…vorrei così tanto un miracolo….Don Bedon ha impersonificato in modo luminoso  quegli ideali salesiani cui ha dedicato un’intera vita…x noi l’impatto del suo sostegno e, quando necessario, del suo conforto,  è stato particolarmente significativo e ha contribuito a rendere prima meno difficile e poi piacevole il nostro percorso scolastico di cui serbiamo tuttora un ricordo nostalgico. E di cui siamo grati a tutti voi a distanza di tanti anni.
Rimaniamo in attesa di sapere…e preghiamo con tutte le nostre forze x una persona cui vogliamo un bene infinito!
Grazie per averci informato!
Un caro abbraccio
Fulvio Rustico
——————–

Caro Gianni,
mi associo a Fulvio per i sentimenti che ha espresso verso Don Bedon.
Egli rimarrà per noi una persona meravigliosa che tanto ha fatto per farci amare la nostra scuola di Beirut e il mondo di allegria che la circondava.
Aggiungo che nella mia vita l’esperienza presso la nostra Scuola di Beirut rimarrà per sempre.
Anche se riesco a farmi sentire solo raramente, a causa di una carriera intensissima ma anche di grandissima soddisfazione, il periodo trascorso dai Padri Salesiani a Beirut è stato tra i più belli in assoluto della mia vita.
Tu sei stato un grande maestro e un amico autentico. Io non dimenticherò MAI quella fase della mia vita. Ci ritorno con la mente e con il cuore molto più spesso di quanto io stesso lo possa credere.
Gli anni trascorsi dal 1966 al 1969 (elementari) e poi dal 1972 – 1975 (liceo) sono lì per sempre, indimenticabili e bellissimi! Per non parlare dell’estate più bella della mia vita in colonia a dar El Houssoun assieme a Fulvio.
Grazie a te e a tutti i Padri Salesiani per essere stati grandi maestri di vita, per averci fatti crescere in modo sano e spensierato, per averci dato una solida base di studi, per averci spianato la strada alla vita, per averci dotato di emozioni belle e serene per il resto della nostra vita.

Un forte abbraccio a te e con te al nostro amato Don Bedon, che il Signore lo protegga e lo ricompensi per essere stato un grande uomo.

Massimo Rustico

———————

Caro Don Bedon,
ti ricorderemo nelle nostre preghiere.
Tu guardaci da lassù e continua a camminare al nostro fianco.
Luigi Guarracino

AUTORI VARI

SSB, Non Dimenticar...

        Tags : | Don Bedon |

1 Commento

  1. Avatar

    Caro Don Sante,

    sono trascorsi poco più di otto anni sa quando sei tornato alla Casa del Padre ma il ricordo del buon esempio che ci hai lasciato è vivo e presente.
    Ci hai insegnato a camminare nella vita con perseveranza, calma, buona volontà e a confidare nell’ aiuto di Dio, che ci dicevi, non può certo mancare a chi confida in Lui.
    Grazie per esserti fatto docile strumento nelle mani del Signore Gesù e della Sua dolcissima mamma Maria Ausiliatrice.

    Alberto

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *