Padova Capitale Europea Volontariato 2020

Agire in solidarietà per garantire e proteggere i diritti e i valori altrui è alla base dell'Unione europea

da | Mar 3, 2020 | MANIFESTAZIONI | 0 commenti

Foto originale tratta dal sito ad hoc


Trovato per caso quanto segue un giorno in cui pioveva a dirotto e non si poteva uscire in nessuna maniera e non avevo più voglia di sfogliare le pagine del libro che sto leggendo, ve ne parlerò in altra “sede” e un altro giorno, poco ma sicuro…
Ho trovato questa iniziativa EU alquanto interessante e ve la propongo nella maniera più semplice possibile, e cioè rintracciando quanto scritto sul sito ad hoc e anche di più e ce ne avanza, parola di webmaster.
Sono anche contento che la mia città natale sia messa in evidenza per motivi più che auspicabili ma anche più che onorevoli, tenendo conto di quello che sta succedendo non solo in Italia e nel Veneto in particolare, speriamo bene che più bene di così…

Diego

Er Webmaster, SSB

Il sito ad hoc rinvia anche ad un altro sito, pieno di storie e testimonianze o come dice il sito stesso storie quotidiane di volontariato straordinario, il sito si intitola “Che Schifo“, tutto un titolo e tutto un programma, come diceva Mario Riva qualche anno fa…

Storie che NON fanno schifo, si legge sul sito stesso, considerando anche coloro che si fermano “ai luoghi comuni”, o anche chi si impegna per “aiutare a cambiare le cose”, Padova capitale che cerca di raccontare storie diverse a mille anni luce dal menefreghismo di tanti di noi, forse troppi di noi e questo lo aggiunge il vostro webmaster.

In gran parte d’Europa ci sono associazioni che girano nella stessa maniera e che cercano di fare del bene anche in luoghi dove meno te lo aspetti, forse hanno ragione loro e fare del bene resta a mio avviso la più bella cosa che ognuno di noi potrebbe fare o almeno potrebbe “pensare”…
Per carità, non critico nessuno e non voglio assolutamente intromettermi nella vita di tutti i giorni di tanti di noi e di altri, cerco di fare il mio esame di coscienza e di mettermi al passo con la nostra gioia di vivere di qualche anno fa, voglia di fare e di strafare di quegli anni ma anche la solidarietà che abbiamo sempre cercato di mettere in risalto ogni volta che si poteva. Tutto qui.

E per una volta dico con un grande calice di Prosecco di Valdobbiadene, Forza Padova, siamo forti…!!!…
Anzi, Semo forti e Semo i mejo…

Nel 2018 l’UE ha lanciato il Corpo europeo di solidarietà (ESC) come mezzo per incoraggiare, facilitare e promuovere la solidarietà in Europa. Agire in solidarietà per garantire e proteggere i diritti e i valori altrui è alla base dell’Unione europea. Milioni di cittadini in tutta Europa si offrono volontari, spinti da un senso di solidarietà e di comunità e dal desiderio di affrontare attivamente le esigenze e le ingiustizie che vedono intorno a loro. I cittadini di tutte le età e provenienze si riuniscono volontariamente per trovare soluzioni comuni alle sfide condivise, proprio come fanno gli Stati membri nell’Unione europea.

Per contribuire a rafforzare, ispirare e celebrare, VOLUNTEERING e SOLIDARIETÀ in Europa, nel 2013 il Centro europeo di volontariato (CEV) ha lanciato il concorso European Volunteering Capital (EVCapital) per riconoscere le iniziative di volontariato locali, rafforzare il quadro locale e ispirare la cultura del volontariato. Sulla base dell’Agenda politica per il volontariato in Europa (PAVE) e delle priorità politiche, EVCapital è un riferimento europeo che assegna ai comuni l’approvazione di personalità chiave del volontariato.

I cinque partner sono i candidati di Capitale volontaria europea passati, futuri e presenti. Padova, Kosice, Aarhus, Cork e Repubblica di Srpska sono in realtà forti referenti nel volontariato in Europa per il follow-up. Hanno raggiunto un alto livello di qualità nelle iniziative di volontariato che devono essere riconosciute dalla comunità. Questi risultati sono stati possibili grazie alle singole decisioni prese da organizzazioni, volontari, enti pubblici che devono essere promossi attraverso le attività di Capitale Europea del Volontariato.

Al fine di promuovere la solidarietà, coinvolgere i cittadini e aiutarli a collegarsi con le politiche e i programmi dell’UE, condivideremo esperienze e strategie locali e regionali. Grazie alle interazioni con le presentazioni dei poster sarà possibile sapere come i responsabili politici contribuiscono a riflettere i valori dell’UE e la solidarietà nelle politiche locali.

Una marea di attività sono state già programmate e lo saranno anche nei mesi prossimi, attività che hanno tutte una caratteristica particolare, dare un impulso o anche una spinta alla situazione dei giorni d’oggi, in parecchie parti del nostro pianeta :

  • CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI NEI SERVIZI A MIGRANTI E RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE
  • Viaggi e Migrazioni tra Oriente e Occidente
  • Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale – edizione 2020
  • Ecc. ecc.

Queste sono alcune delle attività che Padova capitale del volontariato ha messo in piedi per l’intero periodo di rappresentanza, alcune sono molto particolari e sensibili, altre sono molto più terra-terra, per tutti o quasi, almeno così la pensiamo.

Purtroppo e a causa della situazione del CoronaVirus, le attività di questa settimana in quel di Padova sono state annullate e non si sa ancora se riprenderanno oppure se sono definitivamente nella casella “Addio per sempre”, un grande augurio a tutti coloro che si sono impegnati per una manifestazione a questo livello e per vedere ancora una marea di volontari e un volontarie, ne abbiamo proprio bisogno…

        Tags : | volontariato |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *