Le ultime del “Nonno” al Sacro Cuore…

Oggi è anche la prima domenica in cui si può tornare in Chiesa con le dovute precauzione per assistere dal vivo alla S. Messa ed accostarsi all’Eucarestia…

da | 24/05/2020 | DAI NOSTRI INVIATI | 0 commenti

Foto originali scattate dal Nonno


Carissimo Diego, seguo le istruzioni del nostro don Gianni e ti mando copia della email che gli ho mandato con la sua risposta:

Grazie Flavio per il testo! Please invia pure a Diego che la posti su SSB. Io gli mando anche il link alle parole di Papa Francesco che alle 12.07 ci ha fatto gli auguri come ExAllievo .

Flavio

Er Nonno per tutti, SSB

Carissimo don Gianni, non vorrei lasciar passare questa domenica speciale senza un abbraccio spirituale a te, confratelli ex-beirutini, a tutta la comunità di Cremisan e ovviamente a tutti gli ex Beirutini.

Particolare perché oggi si festeggia l’Ascensione del Signore che dopo la sua Resurrezione passa il testimone agli Apostoli per andare in tutto il mondo ad annunciare il Vangelo e a guidare i credenti con la promessa di ritornare. Ma si festeggia anche Maria Ausiliatrice che ci ha sempre protetto sotto il suo manto specialmente in questo momento così difficile per tutta l’umanità.

Ma dulcis in fundo oggi è anche la prima domenica in cui si può tornare in Chiesa con le dovute precauzione per assistere dal vivo alla S. Messa ed accostarsi all’Eucarestia!

Son stato presso la Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore affidata alla cura dei Salesiani (quella dove venne composto l’inno Giù dai colli) dove al termine della Messa la grande statua di Maria Ausiliatrice è stata portata sulla porta della chiesa affinché tutte le persone che transitano possano renderle omaggio.
Al termine della Messa vespertina sarà riportata all’interno. Questa attenzione supplisce alla solenne processione che si svolge per le vie della città ogni anno in questa ricorrenza ma che quest’anno è stata soppressa per il divieto di assembramento. Ho fatto alcune foto che ti giro.

Un fraterno abbraccio

“Nonno” Flavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *