VACANZE LIBANESI

É Tutto Cominciato Con Napoleone Bonaparte, solo qualche anno fa ma troverete tutto leggendo il PDF qui sotto...

da | 27/03/2011 | 0 commenti

Foto originale Roncaglia

Dopo vari tentennamenti e dopo una miriade di mail in “andata e ritorno” siamo riusciti a convincere la nostra Paola Globetrotter a scriverci anche un altro bello spezzone di vita vissuta in quel di Beyrouth e dintorni.

Una buona lettura a tutti…

Diego

Er Webmaster..., SSB

La prima pagina…

All’aeroporto Charles de Gaulle sto aspettando l’aereo che mi porterà a Beirut fra qualche ora. Intanto quello in partenza, che non é il mio, mi mette già un pò nella “mood”. I passeggeri si affrettano ad uscire dalla porta per poter salire sull’aereo. Tra di loro, bambini, donne in minigonna, donne in vestito lungo e capo coperto, ragazzi universitari in panta-courts, uomini in abito serio, un prete, delle suore, una moda insomma molto Beirutina, un pò di tutto. Ciò che mi fa pensare a questo paese di contrasti che é il Libano!

Sull’aereo scopro di aver un posto sul davanti, vicino ad una giovane ragazza.

La hostess mi chiede se non mi dispiacerebbe cambiare posto con la mamma della signorina, che é seduta dietro. Non sono una da voler separare le famiglie che preferiscono stare assieme sull’aereo per cui dico che assolutamente no, non mi dispiacerebbe per niente. Mentre incrocio la bellissima mamma libanese felice di raggiungere sua figlia le sorrido, ma lei non mi “vede” neanche! Un piccolo segno di riconoscenza me l’aspettavo ma son così felice di essere finalmente sull’aereo per Beirut che non ci penso più.

Il nuovo posto é ancor migliore dell’altro: son seduta lì dove hanno i lettini per i bebè! Per cui nessuno davanti a me ed ampio spazio per le gambe. Ringrazio Dio per avermi dato un bel posto un pò più spazioso, ma mentre mi accingo a mettere la cintura… ecco che un signore mi chiede se potrei dare il posto a sua moglie con un bebè piccolo, seduta dietro allo stretto.

La hostess mi dice che non ho bisogno di cambiare dato che ho già accettato di cambiare una volta. Il papà é ovviamente molto preoccupato per la moglie e inoltre é seduto pure lui con altre due bambine piccole. Mi ricordo di quando avevo le mie piccole ed ero ben contenta di avere il lettino sull’aereo dove mia figlia non voleva mai stare!

Questo ricordo mi riporta indietro di 20 anni e dico sì al papà col sorriso.

Continua qui di seguito

n

VACANZE LIBANESI

É Tutto Cominciato Con Napoleone Bonaparte…

Vacanze Libanesi di​ Paola

CI HANNO SCRITTO

Circa l'autore

Paola Roncaglia

Son nata al Cairo il 25 Ottobre del 59 all’ospedale italiano. I miei abitavano a Heliopolis allora e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *