Altre due foto storiche, altro tassello della Memoria Collettiva…

Ancora una volta possiamo dire che un’immagine vale più di tanto quanto si possa esprimere attraverso le righe scritte…

© Foto originali di don Gian Michele Gazzola di Cuneo

Ricevuto questa mattina via mail da don Gianni, due foto d’epoca abbastanza remota e che rappresentano un’altra mattonella della nostra memoria collettiva, anche senza calcestruzzo… Sono sempre più convinto che tanti di noi abbiamo ancora un sacco di foto da qualche parte, sperando che un giorno, non tanto remoto e prima che sia troppo tardi, si possa mettere il sigillo SSB anche se la parola “FINE” non verrà mai “trasmessa”…
Le due foto si possono vedere qui sopra al titolo e basta cliccare a destra e a sinistra per vederle tutte, grazie!!!

Diego

Er Webmaster..., SSB

Carissimo Diego, ho ricevuto da don Gian Michele Gazzola di Cuneo, nipote di don Giuseppe Giorgis (1936-2015) queste due foto che lo ritraggono giovane tirocinante, maestro dei ragazzi delle elementari, tre classi accorpate, a Beirut (anni 1959-62).

La foto ritrae il chierico Giuseppe Giorgis, all’epoca sui 23-25 anni.
Don Guerrino Germano, l’allora direttore della “Scuola Italiana Maschile” com’era conosciuta a quei tempi, per incoraggiare il chierico che insegnava tutto (Religione, Italiano, Storia e Geografia, Aritmetica, Ginnastica e Musica …) gli diceva: “Giuseppe, con questi ragazzi delle elementari ti do autorità piena, tu sei tutto: duce, re e imperatore!“.

Altri due tasselli del mosaico che stai ricostruendo sul sito SSB.
Spero che qualcuno dei fotografati (o di quelli che ho messo in Cc) possa commentare le foto. Mi fa piacere che Nando abbia già identificato se stesso e due-tre altri. Spero che anche tutti gli altri saranno “scoperti”.

Buona festa dei santi Pietro e Paolo a tutti i nostri Paolo (Conti…,) Pietro, Piero, Paola “globetrotter”, Paolina ecc.
Ciao. E fate attenzione alle varianti!

DG

Caro Diego, nella prima foto sulla scalinata, a fianco di Don Giorgis col grembiule e colletto bianco sono io (Nando Bonapace). Alla mia sinistra dovrebbe essere Gianni Marradi e in alto a destra Oscar Mancini.
Nella fila più in basso il secondo da sinistra con la maglia a strisce dovrebbe essere Umberto Visetti. Gli altri non li riconosco. Il condizionale è più che mai d’obbligo perché il tempo “ha lavorato“ molto ed è stato inesorabile. Si tratta della seconda e terza elementare riunita, che all’epoca era seguita da Don Giorgis. L’anno scolastico dovrebbe essere 1959-60 o quello successivo, ma penso sia quello.

Nella seconda foto in classe in primissimo piano sono io.
Spero che altri possano confermare i miei ricordi ormai lontani anni luce.

Ciao
Nando

TANTI AUGURI A :

CI HANNO SCRITTO

        Tags : | Una foto un testo |