Il prestigioso “Energy Globe Award” al VIS

da | 01/06/2008 | AGENZIE and CO | 0 commenti

Il VIS (VOLONTARIATO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO) è una ONG della Famiglia Salesiana che opera da decenni in un centinaio di Paesi, tra cui il LIBANO.


(ANS – Bruxelles) – Il progetto “Una goccia nel mare compie un miracolo” del Volontariato Internazionale per lo Sviluppo (VIS) è stato premiato a Bruxelles con il premio “Energy Globe Award” della Unione Europea nella categoria vincitori nazionali.

Il progetto di implementazione del sistema idrico, realizzato nella regione di Gambela in Etiopia, è stato scelto tra 853 progetti presentati da 109 nazioni.
Il premio è stato consegnato il 29 maggio nel corso di una solenne cerimonia svoltasi nell’emiciclo del Parlamento europeo, a Massimo Zortea, presidente del VIS, alla presenza, tra i tanti convenuti, di Hans-Gert Pöttering, presidente del Parlamento europeo, José Manuel Barroso, presidente della Commissione UE, Kofi Annan, ex Segretario generale delle Nazioni Unite, e Mikhail Gorbachev, ex Presidente dell’Unione Sovietica.

Il premio “Energy Globe Award” è considerato uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito ambientale; i progetti che concorrono, provenienti da ogni parte del mondo, sono scelti sulla base della capacità di promuovere la salvaguardia delle risorse e del riutilizzo dell’energia rinnovabile.

Il VIS, grazie al contributo della Fondazione Butterfly, ha realizzato un sistema di approvvigionamento idrico in cinque villaggi della regione di Gambela, permettendo l’accesso a oltre 13.000 persone all’acqua potabile. In ciascun villaggio è stato costituito un Comitato preposto alla gestione del pozzo, creando un sistema efficace di autogestione e di uso consapevole della risorsa acqua.

La costruzione di pozzi ha consentito anche di riattivare i processi agricoli, migliorare le condizioni igienico sanitarie, e soprattutto ha portato ad una diminuzione della mortalità infantile ed al miglioramento della vita delle donne e dei bambini.

        Tags : | dbt |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *