Aboliamo la Vivisezione!!!

da | 25/08/2019 | CONCETTI E PERCEZIONI | 0 commenti

Ho ricevuto un paio di giorni fa una richiesta da parte della nostra Simonetta Riffero quanto a Vivisezione e a tutto quello che ciò comporta ed eccovi il testo qui di seguito :

Ciaooo ti devo chiedere un favore super enorme…mi aiuti a far crescere la pagina di ” ABOLIAMO LA VIVISEZIONE” inoltrando questo messaggio? Tu che hai tanti amici mi servono almeno 50 voti. Grazie🐵🐵🐵

https://www.facebook.com/Aboliamo-la-Vivisezione-2346816695333152/

Quindi, a nome della Simonetta vi chiediamo di “cliccare” sul sito qui di sopra e permettere a questa pagina Facebook di raggiungere il numero di voti prestabiliti, grazie a todos..

Diego

Er Webmaster..., SSB

Già nel 2011 i cittadini europei hanno acquisito la possibilità di proporre leggi in materie nelle quali la UE ha competenza legislativa. Cogliendo quest’opportunità già a quell’epoca, un gruppo di scienziati e di cittadini di varie parti d’Europa ha presentato alla Commissione europea una richiesta che la esorti ad aggiornare il settore estremamente importante della ricerca biomedica, con il fine di tutelare la salute umana, l’ambiente e il benessere animale.

Da qualche anno ormai, parecchie ONLUS, sia italiane che di altri paesi europei e oltre, hanno messo l’indice sulla situazione degli animali utilizzati come cavie sia nella ricerca biomedica ma anche e sopratutto nella cosmesi in generale intesa come arte o tecnica volta a curare la bellezza del volto e del corpo.

Questa petizione o “voto” rientra nelle nuove tecniche di partecipazione attiva e anche come come strumento di democrazia partecipativa, di cittadini che hanno espresso la loro volontà di giungere a un cambiamento di paradigma nella ricerca biomedica e tossicologica e ce ne avanza…

Gli obiettivi possono sembrare molteplici e anche forse insormontabili date le “risorse” talvolta inimmaginabili delle grandi società che hanno utilizzato e che tuttora utilizzano animali viventi per le loro ricerche e “scoperte” ma le finalità principali di una manifestazione come questa ed il voto annesso, anche se a livello Facebook, sono quelle di chiarire i motivi etici che si oppongono alla sperimentazione animale come del resto le evidenze scientifiche che provano l’assenza di una certa realtà nell’utilizzazione del “modello animale” per una ricerca finalizzata alla salute umana.

Quindi, carissime ex-compagne e carissimi ex-compagni, tutti sul sito per i 50 voti e anche di più, why not???

Circa l'autore

Diego

Dal 1963 al 1969, ragazzi che avventura...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *