Eredità, Obiettivi e Rispetto

da | 08/03/2019 | VIVA LE DONNE | 0 commenti

Ogni anno al giorno 8 del mese di marzo, si festeggia il Giorno Internazionale delle Donne, una maniera come un’altra di sollevare il polverone riguardo ai diritti e condizioni della Donna, in generale, in tutto il mondo, cercando di livellare le differenze fra i due sessi in tutti i campi e interesse.

Non sto qui a ripetere come e dove è nata questa Giornata Internazionale, lo abbiamo già spiegato qualche anno fa, ma mi piacerebbe sopratutto ricordare qui tutte le nostre donne, vicine e lontane, di allora e di adesso, senza differenza alcuna fra ceti sociali, razze e idiomi, di tutte le religioni o meno, di vita complicata o semplice, giovani e meno giovani.

Il testo qui di seguito fra virgolette l’ho « scovato » sul sito proprio dell’ONU e ve lo trascrivo tale e quale :

La Carta delle Nazioni Unite, adottata nel 1945, è stata il primo strumento internazionale ad affermare il principio dell’uguaglianza tra le donne e gli uomini. Da allora, l’ONU ha contribuito a creare un’eredità storica ed internazionalmente riconosciuta di strategie, di norme, di programmi e di obiettivi destinati a migliorare la condizione delle donne nel mondo.

Col passare degli anni, l’ONU e le sue istituzioni specializzate hanno favorito la partecipazione delle donne, in quanto partner uguali degli uomini, alla realizzazione dello sviluppo duraturo, della pace, della sicurezza ed al pieno rispetto dei diritti dell’uomo. Favorire l’autonomia delle donne continua di essere un elemento al cuore degli sforzi intrapresi dall’ONU in vista di rialzare le sfide sociali, economiche e politiche nel mondo.

Vorrei poter offrire a tutte queste donne il famoso mazzo di Mimosa, anche se virtuale ma con il profumo che invada lo schermo del computer, che salti fuori al momento di leggere queste righe, forse un giorno lo si potrà anche fare ma per il momento lo ci si può solo immaginare e vi prego di perdonare questo desiderio in pratica ancora nel limbo delle realtà « internetiane » …

Tutte le « Donne » hanno una storia diversa e simile allo stesso tempo, per tanti motivi che non devo spiegare, ça coule de source si dice qui da dove sto scrivendo, una storia che vale la pena di ascoltare e allora vi dico a nome di tanti e con il famoso petto che si gonfia :

Buona festa a tutte le Donne

CI HANNO SCRITTO

Archivi

About The Author

Diego

Dal 1963 al 1969, ragazzi che avventura...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *