Foto scattate e inviate via mail dalla Beatrice, fra un assaggio ed un altro …


 

Questa volta il mittente non è la Paola, anche se non molto distante, la Beatrice ci ha inviato questo bel testo e le foto scattate prima dell’arrivo di Irma…

Diego

Ciao Diego e ciao anche a tutti voi, come avrete saputo da Paola eravamo insieme la settimana scorsa a goderci qualche giorno di relax non lontano dalla zona che poi avrebbe fatto parte della traiettoria dell’uragano.

La forza di questo uragano e la quiete e bellezza che noi abbiamo potuto apprezzare durante il nostro soggiorno mi hanno fatto ponderare sulla nostra fortuna di avere un così bel pianeta e che purtroppo spesso non rispettiamo e proteggiamo … Ed ecco che anch’esso si ribella e chiede udienza tramite queste violenti espressioni di uragani colmi di venti/piogge/tornado e terremoti (recentemente in Messico), allagamenti ed incendi e quant’altro stiamo affrontando in tutte le parti del nostro pianeta!

Condivido con tutti voi un messaggio inviato da un pensionato italiano che ha deciso di rimanere a casa con la moglie – il loro appartamento è in un grattacielo che affaccia la baia di Miami …

Ed ecco cosa hanno visto alla vigilia dell’uragano…

Beatrice

La citta’ di Miami mostra stamane un aspetto spettrale e surreale…

Marcello & Jennifer

Tu vo' fa l'americano...

Testo inviato da Marcello, amico della Beatrice e pensionato italiano che, insieme alla moglie Jennifer, ha trascorso il decorso dell’uragano dalla finestra del suo appartamento…


Sent: Saturday, September 9, 2017 9:47 AM
Subject: < Uragano Irma: sabato mattina >

Ancora una volta un sentito grazie a tutti voi per i messaggi di supporto, gli auguri e le preghiere rivolte in alto.
La città di Miami mostra stamane un aspetto spettrale e surreale: sulla Baia e sull’oceano nessuna imbarcazione (mai visto prima nulla di simile) e le strade completamente deserte, non una sola anima viva in giro.

I primi scrosci di pioggia e le prime folate di vento sono arrivate e ci hanno svegliato stamane e con esse sono arrivate anche le prime buone notizie.

Ovvero: Irma ha toccato parzialmente terra a Cuba e va perdendo parte della sua forza. Inoltre la sua traiettoria si e spostata di una ventina di miglia ad Ovest.
Continuerà a coprire tutta la Florida, ma l’impatto peggiore interesserà adesso la west coast della Florida: Ft. Myers, Naples, Sarasota etc etc., con le isole Keys che probabilmente verranno devastate (da laggiù hanno evacuato financo i carcerati dal penitenziario senza avere benzina sufficiente negli School Bus !).

Il peggio su Miami e Ft. Lauderdale si attende nelle 24 ore tra domenica mattina e lunedì mattina. La forza catastrofica e da records del vento “sembra” essere evitata ed adesso l’attenzione si è spostata sulla quantità di pioggia e su possibili inondazioni.
Ovvio che non potremo mettere il naso fuori – nel migliore dei casi – fino a martedì e ci auguriamo di potere avere elettricità il più a lungo possibile.
In casa abbiamo tutto quello che ci occorre (grazie al Buon Signore) e se non potremo mangiare del buon pane fresco … mangeremo biscotti.

Grazie a tutti voi, parenti, amici, conoscenti e persone a noi care ! Continuate – per favore – con le vostre preghiere.
A tutti auguriamo un bel fine settimana.

Marcello & Jennifer

Foto sempre scattate dalla Beatrice – Cliccare sulle foto, a destra o sinistra sulle frecce nere, per far avanzare la galleria fotografica…

Anche Umberto ( mio fratello) e famiglia hanno deciso di starsene a casa e fortunatamente nonostante si trovino fra il mare ed i canali hanno subìto relativamente nessun danno alla struttura di casa ma i venti e le piogge hanno scaraventato diversi alberi ed ovviamente tutto ciò che non ha resistito alla forza dei tornado che si sono abbattuti sulla loro zona.

Tutt’ora rimangono senza elettricità e non è prevista un ripristino prima della fine della settimana. Ma avendo buone scorte di viveri, buon vino e soprattutto ottimo spirito si stanno adoperando ad aiutare tutto il vicinato pulendo le strade per agevolare le trasferte delle varie assistenze in zona.

Un forte abbraccio

Beatrice .. di ritorno a NY