Foto NeONBRAND


Stiamo ripensando un po’ tutto il “discorso” del sito, discorso inteso come piattaforma di incontri e discussioni varie, luogo per poter parlare di quello che passa per la testa, insomma un po’ di cortile e tanta voglia di passare con tutti voi qualche istante delle vostre giornate.

L’ultima “chiacchierata” sulla possibilità un giorno di avere Preti sposati, Viri Probati, come quella sulla Lingua Madre tra l’altro, ha suscitato molte reazioni e tanto materiale scritto, materiale che prometto (sic!!!!) cercherò di metterlo da qualche parte come eLibro, libro digitale che potrà essere scaricato o letto online in permanenza, quando e come lo si desideri…

Un po’ di storia digitale…

Il primo bozzo del sito era quello più giusto, ritrovarci, rifare conoscenza, prendere atto che si vive ormai un po’ dappertutto e che quasi tutti siamo arrivati ad una età che non è più quella della scuola, abbiamo avuto maniera di riallacciare bottoni con tanti di cui avevamo perso le tracce grazie al sito, ricollegare alcuni attimi persi anni fa con l’attuale nostra situazione e rifare il mondo come anni fa.

Questo è stato il vero succo del sito all’inizio e funzionava più che bene, l’errore è stato quello di pensare che non occorreva più fare le debite statistiche, leggere i dati di lettura del sito e amplificare le note positive o cercare di migliorare le note negative, ho creduto che ormai eravamo arrivati ad un punto in cui il sito avrebbe potuto funzionare in pratica da solo, errore madornale e da principiante…

Ho già preventivato di chiedere ad altri di parlarci di altri “temi e soggetti’, temi che potrebbero anche essere “lanciati” da chiunque di voi e che hanno una certa importanza per voi, come ad esempio il pensiero “verde” ed ecologico del mese, alcuni appunti culturali con, spero, la C maiuscola, avere qualcuno che ci faccia dei resoconti non troppo “sostenuti” di come si possano ritrovare attimi e luoghi sorprendenti in qualsiasi parte dell’Italia o altrove… Insomma altri soggetti che non rimandino ogni volta a parlare delle pietre di Beirut e dintorni, anche se devo dire mi mancano parecchio.

Conclusione

Insomma non siamo più legati al solo ed unico “ITEM” Beirut & Co, ne possiamo avere tantissimi altri e tutto è relativo, compreso il sito ed i suoi operanti, quello che deve restare sono le idee che abbiamo e che vorremmo elencate e sezionate culturalmente parlando.

Mi scuso per aver scritto queste “due righe”, ma non potevo non parlarne, il sito appartiene a tutti noi e tutti hanno il diritto di esprimere le loro idee e dare il loro contributo, vi ringrazio per avermi letto fino a questa riga e se avete altre idee in merito non esitate, mandate tutto quello che vi passa per la testa, più siamo e meglio è…

Diego