Altro episodio, altro regalo, si fa per dire… Associazione nata anni fa per la grazia e sopratutto la volontà di un libanese “pure souche” (Michel Antaki), anche se una parte della famiglia veniva dalla Siria, all’epoca in pratica dietro l’angolo…, e che ha sfornato, l’Associazione e Antaki come responsabile, idee una dietro l’altra, idee e ipotesi di vita, di musica, di lettura, di cinema, di discussioni fino a notte inoltrata, di sigarette fumate fino all’alba e di una marea di novità in un ambito completamente sclerosato da anni, da decenni di “non usciamo dalle righe per terra, mi raccomando…”.

Varie sfaccettature sono scaturite dall’indomabile e mai sopito cervello libanese, una idea dopo l’altra, proprio come le ciliege, una messa a punto della maniera di vedere e vivere la nostra esistenza da una prospettiva molto più larga di quella che ci stanno dimostrando alla televisione, tanto per dirne una…

Una di queste “facce” del prisma antakiano è stata la messa in onda nel lontano 1992 di un giornale/rivista, chiamato C4 appunto, trimestrale che “esplora” gli angoli da smussare come la società, la politica e la cultura in generale, insomma una specie di “think tank” che rema all’incontrario e che pone le domande a cui pochi sanno rispondere. Edito dall’Associazione “D’Une Certaine Gaieté” che, oltre al giornale/rivista, ha tutta una palette di sfornate di idee e di proposte, sociali nonché culturali e editoriali, da far impallidire anche i “visi pallidi”…

Abbiamo dunque aperto una pagina del nostro sito alle parole, frasi, articoli, pensati e scritti dai vari collaboratori, giornalisti, docenti di Università, cittadini qualsiasi, che una volta ogni tanto lasciano la loro traccia sulle pagine bianche della rivista.

Oggi abbiamo una riflessione di un docente di Unversità, cosa rappresenta essere un LOSER, una discesa nei meandri della “logica” di tanti di noi, dalla parte opposta, dall’altro versante della montagna ideologica : Vedere oltre l’orizzonte… mentale…

Buona lettura e a presto su questo schermo.

Diego