Non so che cosa dire e cosa proporre ma non sono riuscito a stare fermo e mi sono messo a scrivere queste righe e penso a tutti coloro che hanno purtroppo perso qualcosa, un po’ solo o un po’ troppo, leggo le notizie che lasciate su Facebook e non ho il coraggio di rispondere, oppure solo incoraggiarvi, che altro posso fare…

Qui nel sud della Francia abbiamo avuto le stesse ed identiche foto o reportages televisivi, Montpellier e dintorni hanno subito purtroppo le stesse trombe di acqua in un baleno, ho cercato di saperne un po’ di più ma per il momento non passa più nessuno, hanno bloccato un pezzo di autostrada e non so e anche se potrò recarmi in Italia fra poco.

Non so cosa possiamo fare per darvi una mano e che tipo di mano avete bisogno ma per favore se possiamo fare qualcosa perché no, utilizzate la rete del sito e vedremo cosa si potrà fare.

Noi si lancia un’idea e per favore non esitate a scriverci e a lasciare messaggi, commenti o altro, fateci sapere di che cosa avete bisogno e cercheremo di far intervenire chi di dovere e anche chi di “non dovere”, poco ma sicuro.

Carissimi ex-allievi e tutti coloro che lavorano e vivono nei paraggi, compreso il nostro ex-allenatore, non vi dimentichiamo e siamo tutti con voi, non si molla tanto facilmente, promesso, parola di un ex-allievo…

Vostro Diego