Don Gianni ha trovato questo bellissimo disegno fatto da Yola Amadeo (sei anni all’epoca) il giorno 8 luglio del 2007 durante la famosa adunata generale del 2007 appunto, prima della Santa Messa e ha chiesto alla Yola di spiegarci il perché ed il percome del suo disegno.

Non abbiamo parole… anche perché non servono…

Caro Don Caputa,

quel giorno c’era un vortice di salesiani, immersi nella chiesa aspettando che Gesù si facesse vivo.
Era bello quando io mi ero dipinta le scarpe e voi vestiti di nero che sembravate dei supereroi in missione ma in realtà lo eravate.

Quel disegno poi spiega che ognuno ha un proprio animale in cileo e che ci fa come angelo custode, il campanile però non suonava mai.
Ti mando un bacio

Yola Amadeo
28/10/2011


Ognuno ha un proprio animale come angelo custode – Formato PDF